Press "Enter" to skip to content

Home

Russi conformisti o saggi? Parliamone

Lettera da Mosca resta fedele ai suoi intenti, primo fra tutti quello di pubblicare materiali non banali sulla Russia, a prescindere dall’orientamento ideologico e dalla provenienza. Per provare a capire prima di giudicare. E per uscire da quella brutta sceneggiatura hollywoodiana, genere “Ti spiezzo in due”, che è nella maggior parte dei casi l’informazione corrente sulla Russia. Per questo abbiamo pubblicato i due interessanti articoli ( qui e qui) di Andrey Kolesnikov, prestigioso osservatore della società e della politica russa. In essi l’autore spiega perché il consenso per Navalny non cresce, anzi, pare addirittura calare. E perché la maggioranza (più o meno silenziosa) dei russi continua a stare dalla parte di Vladimir Putin e del Cremlino.

(altro…)

Editoriali passati

russi

Russi, le spie che tutti vorrebbero

di Marco Bordoni     Sono ormai diversi anni che ci si presentano a mazzi casi di cronaca internazionale, grandi e piccoli (da Litvinenko a…

0 comments
maidan

Ma questa storia non è cominciata a Maidan

Spiacenti, la Storia, come pure questa storia, non è cominciata in Ucraina nel 2014. Certo, è comodo per certa propaganda americana ed europea datare il…

0 comments
errore

L’ errore di Putin, vaccinato di nascosto

Oggi Vladimir Putin si è vaccinato contro il Covid. Lo ha fatto lontano dalle telecamere, senza rendere pubblica la scelta del vaccino, se cioè si…

0 comments
isolamento

Isolamento, un culto pericoloso

di Fulvio Scaglione     Di nuovo il culto dell’isolamento? Nel giro di pochissimi giorni, fonti autorevoli (dallo stesso ministro Lavrov in giù) del ministero degli…

0 comments
corruzione

Corruzione. E l’Occidente non c’entra

E poi si dice la corruzione. Oggi è toccata a Ivan Beloserdzev, governatore dell’oblast’ di Penza, che avrebbe intascato 30 milioni di rubli (350 mila…

1 comment
referendum

Referendum 1991, quando tutti volevano l’URSS

Giusto trent’anni fa, il 17 marzo del 1991, l’URSS chiedeva ai propri cittadini, tramite referendum, se era ancora desiderata o no, se doveva continuare a…

0 comments
ambasciatore

Ambasciatore in Bielorussia, che rebus!

Per la terza volta in tre anni la Russia cambia il suo ambasciatore in Bielorussia. Dall’agosto 2018 all’aprile 2019 il posto fu occupato da Mikhail…

0 comments
Putin

Quando Putin fa il cazziatone al Governo

A quanto pare, Vladimir Putin non è contento del suo Governo. Chi più chi meno, quasi tutti i ministri negli ultimi tempi si sono sentiti…

0 comments
covid

Covid, la politica contro la salute

di Fulvio Scaglione   Nei giorni scorsi si sono incrociate due interviste così diverse da diventare complementari e da rivelare la vera natura della partita…

0 comments
repressione

Repressione. I casi di Mosca e Washington

Repressione. Anzi, feroce repressione. Questa l’espressione più usata dai media occidentali per raccontare le reazione delle forze dell’ordine russe di fonte ai manifestanti “pro Navalny”…

0 comments

VIDEO

Gagarin e la scritta sul casco

 

Cernobyl, il dramma dei “liquidatori”

Putin prima di diventare Putin

Guarda tutti gli altri video >>